Secoli fa sarebbe sembrato strano considerare l'utilizzo di una sola erba per aromatizzare la birra. Decine di piante (come achillea, artemisia, erica, ginepro e salvia) erano comunemente usate nella produzione della birra, fornendo ai produttori di birra una vasta gamma di aromi e sapori. Queste birre erano conosciuti come gruit o grut (termine tedesco per indicare "misto di erbe"), e la miscela di erbe e spezie era un segreto gelosamente custodito dai birrai.
Purtroppo, dopo la Reinheitsgebot (editto della purezza del 1516) che decretava il luppolo come unico ingrediente per amaricare ed aromatizzare la birra, le gruit ales a poco a poco sono cadute nel dimenticatoio.

Per fortuna, molti birrifici artigianali, soprattutto nel Nord America, hanno riscoperto questa antica forma di birra.
L'idea di Craft beer (birra artigianale) si basa sulla nozione che la birra non deve essere limitata dalla norma convenzionale, e le gruit ales sono uno dei migliori esempi di questo spirito pionieristico.
742
0

Ginepro (Juniperus communis) Il ginepro è un arbusto o piccolo albero con foglie aghiforme  diffuso in tutto l’emisfero settentrionale. Le bacche del diametro di 10mm impiegano ...